Lady Mimma: “Non siamo fermi a guardare, liberi dai partiti per cambiare Crema”

Lady Mimma: “Non siamo fermi a guardare, liberi dai partiti per cambiare Crema”

Forse se davvero c’è una frizzante ventata di garbo, bellezza, novità, simpatia e serenità (ingrediente che mai guasta), in questa campagna elettorale con vista sulle Amministrative del Tortello, beh indubbiamente il merito è anche, se non soprattutto dell’entrata in scena di Mimma Aiello e della sua lista “Cambiare si può … ambiente, solidarietà”. Del resto, in un certo senso, ecco il cambiamento inizia veramente quando si affrontano le cose della vita senza gridare, senza il bisogno di ostentare tutto e partendo dalle fondamenta No? Tra le altre cose, parlare, scambiare quattro chiacchiere con Lady Mimma è sempre piacevole: splendida figlia d’arte (il padre Ermete ha fatto tanto e bene per Crema, ndr) sa infatti comunicare senza sparlarsi addosso e contro agli altri.

Facciamo un giuoco: vincete le elezioni. Il sindaco Mimma Aiello cosa fa nei suoi primi giorni da sindaco?

Inizieremo ad abbattere tante barriere architettoniche, un modo questo per consentire a tutti: dai disabili agli anziani, passando per le mamme coi passeggini, di vivere pienamente la nostra città. I principi solidali, non dimentichiamolo, rappresentano le fondamenta del nostro programma. Poi, considerando la complessità e nello stesso tempo, l’importanza della materia inizieremo ad affrontare uno studio sostenibile, efficace e costruttivo per risolvere finalmente il cosiddetto, antipatico problema del passaggio a livello di Santa Maria. Da quelle parti, in caso di mia elezione, metteremo subito mani e testa per eliminare attese, code e sospiri oggi ahimè malinconica realtà a ogni passaggio dei treni.

E se invece, purtroppo per te, non riuscirai a vincere?

In caso di ballottaggio ripeto e ribadisco che non darò alcuna indicazione o direzione di voto. Per quanto mi riguarda poi affronterò con passione, voglia di fare, amore, dedizione, impegno e … rimboccandomi le maniche, l’esperienza di consigliere comunale. Ergo, certamente non starò ferma a guardare alla finestra. In fondo quello che abbiamo intrapreso con la nostra lista “Cambiare si può” è il piccolo inizio di un grande percorso e, lasciatemelo dire rappresentiamo una vera e grande novità perché non siamo legati e non è stato cercato alcun legame con alcun partito. Siamo liberi e liberamente vogliamo provare a dire la nostra per girare pagina con Crema. Leggete il nostro programma e capirete che non proponiamo cose eccezionali, ma azioni concrete, fattibili, sostenibilissime tipo, solo per fare un esempio le aperture periodiche serali per museo e biblioteca, tese a migliorare e cambiare la quotidiana realtà cremasca.

Sì, effettivamente, i contenuti di Mimma Aiello e della sua lista non rappresentano il libro dei sogni o una semplice lista della spesa, ma una serie di spunti utili per provare a migliorare e, ad allargare gli orizzonti della capitale del Granducato del Tortello. Sì, appunto come detto in apertura … Lady Mimma rappresenta sul Serio una nota intonata che, affrontando la vita con serenità e visione, sa comunicare.

Stefano Mauri

 

 

(Visited 242 times, 6 visits today)