L’ambasciatore di Cuba a Crema ieri per un saluto speciale

L’ambasciatore di Cuba a Crema ieri per un saluto speciale

Ieri pomeriggio il Ministro Consigliere, Jorge Luis Alfonzo Ramos, e il Segretario degli Affari Consolari, sig. Féliz Lorenzo Gonzalez, hanno portato al sindaco di Crema i saluti dell’Ambasciata della Repubblica di Cuba in Italia. Da un mese esatto i medici e infermieri cubani della Brigata Henry Reeve lavorano all’ospedale da campo, e il ministro consigliere, accompagnato anche dal Capo della Brigada Medica Cubana, Carlos Ricardo Pérez Diaz, ha voluto incontrare il primo cittadino di Crema per ringraziare della splendida ospitalità dei cremaschi, di tutta la città, e per ribadire l’impegno della brigata medica nella cura dei malati infetti da Covid19.
L’incontro è stato occasione per fare il punto sulla situazione, fortunatamente migliorata rispetto al momento nel quale arrivarono i 52 medici e infermieri per dare man forte: oggi la sfida si sta spostando, gradualmente, verso la cura dei pazienti post-ricovero, che hanno bisogno di riabilitazione, e verso la cura e prevenzione domiciliare. “Un tipo di servizio sul quale è fondata l’esperienza sanitaria cubana”, ha spiegato il consigliere. Sempre partendo dalla massima disponibilità della brigata a restare servendo la comunità cremasca finché Crema riterrà, la brigata è disponibile a dare il suo contributo alle nuove forme di assistenza che emergeranno in quella che è stata definita la “fase 2”.
Il sindaco, Stefania Bonaldi, ha tenuto a ringraziare, a nome anche di tutti i cittadini, la generosità dell’isola di Cuba, dei suoi medici e infermieri, sottolineando che il rapporto tra Cuba e Crema “è certamente saldato da un evento che ha cambiato per sempre i nostri rapporti, la nostra amicizia” e che per quanto riguarda le diverse modalità con le quali la brigata può rendersi utile trasmetterà questo impegno alle autorità sanitarie. Il lavoro non è finito, sta evolvendo, ma sempre nel segno di questa straordinaria solidarietà internazionale.
Il sindaco ha poi donato due libri per tutti gli ospiti in Sala dei Ricevimenti, oltre allo stemma comunale: uno su Crema città dello sport, e l’altro su Crema Veneziana.

(cliccando qui sotto è possibile scaricare le foto scattate durante l’incontro in Sala dei Ricevimenti)

(Visited 32 times, 8 visits today)