L’artista Angelo Noce ricorda Cechi Marazzi con una poesia

L’artista Angelo Noce ricorda Cechi Marazzi con una poesia

Riceviamo e pubblichiamo una bel ricordo poetico della recentemente scomparsa Francesca Cechi Marazzi.

Alla compagna Cechi (Francesca Marazzi)

Come stai? Mi chiese.

Annuii col capo.

Già disse ‘dopo questo film

per chi ha vissuto quel tempo e quelle cose’.

Tu le hai vissute; si perde la memoria

di tutto questo,  risposi.

“Chi perde la memoria

è come un non nato”.

Concluse lei.

 Angelo Noce

(Visited 172 times, 1 visits today)