L’Artista Arrigo Barbaglio, dal Gambero Rosso News segnala che a Torino riapre un Ristorante da Oscar e Alto

L’Artista Arrigo Barbaglio, dal Gambero Rosso News segnala che a Torino riapre un Ristorante da Oscar e Alto

Piano 35 a Torino riapre al pubblico. La serra bioclimatica sui cieli della città, quegli spazi del grattacielo Intesa Sanpaolo a 150 metri d’altezza chiusi alla fine dello scorso anno, tornano a vivere. Nel resto dell’edificio firmato da Renzo Piano, invece, l’attività non si è mai fermata: oltre agli oltre 2000 impiegati che quotidianamente vi transitano, sono state circa 30mila persone che nel 2018 sono passate di qui, attirate da mostre, conferenze (tra le altre quella con il Nobel per la pace Mohammad Yunus, il banchiere dei poveri), concerti e iniziative culturali. Dando seguito a un’attitudine che vuole questo edificio “un luogo aperto, centro propulsore di idee e attività ed elemento identitario di Torino” come lo definisce il Presidente di Intesa Sanpaolo Gian Maria Gros-Pietro che sintetizza: “esso racchiude tante anime di Intesa Sanpaolo” accolte un piano dopo l’altro, fino agli ultimi, 37esimo e 36esimo, rispettivamente lounge e area eventi.

Al piano sottostante invece tutto era rimasto congelato al 31 dicembre 2018 quando ha chiuso i battenti il ristorante Piano 35, nonostante i buoni risultati portati dal nuovo chef, Marco Sacco (del Piccolo Lago di Verbania), che aveva accolto con entusiasmo la sfida del ristorante più alto d’Italia, a settembre scorso. “Con questo luogo è stato amore a prima vista” conferma Sacco, e aggiunge “Torino mi ha voluto bene da subito”. Il rapporto con la città è uno snodo fondamentale di cui parla anche Gros-Pietro: “Prima di tutto, il grattacielo rappresenta il legame imprescindibile con Torino, la città che ci vede sempre al suo fianco”. E a Torino, Intesa Sanpaolo “interpreta il suo ruolo, in un luogo in cui riunisce le eccellenze del Paese” dice Paolo Cuccia, Presidente del Gambero Rosso, partner nel progetto Imprese Vincenti in virtù proprio dell’importanza che rivestono in Italia l’agroalimentare, la ristorazione e il turismo. “Gambero Rosso è da sempre concentrata nella ricerca e nel supporto alle eccellenze enogastronomiche del nostro Paese con attività in Italia e nei cinque continenti dove la cucina italiana è cresciuta ma può ambire ad ulteriori successi” continua Cuccia “la partnership con Banca Intesa nel programma Imprese Vincenti ci onora e ci motiva a raggiungere nuovi obiettivi, e” conclude “essere presenti in questa importante iniziativa nella Sede torinese della Banca ne è la prova”. L’iniziativa è quella che porta (di nuovo) grande cucina e cocktail d’autore nel grattacielo, facendo di questo luogo uno spazio aperto, in comunicazione con la città e le sue eccellenze locali coinvolte negli appuntamenti enogastronomici dello Spazio Trentacinque.

(Visited 23 times, 1 visits today)