Le biciclette continuano a sfrecciare tra pedoni e negozi nelle vie centrali del commercio cittadino a Crema, capitale del Granducato del Tortello

Le biciclette continuano a sfrecciare tra pedoni e negozi nelle vie centrali del commercio cittadino a Crema, capitale del Granducato del Tortello

Ricevo e pubblico: “Crema, centro storico. Ma questo divieto è vigente o no? Se si, perché non viene fatto rispettare? Se no, perché non viene rimossa la cartellonistica?”
Così postava sulla sua pagina Facebook un anno fa Antonio Agazzi, Mastino dell’Opposizione alla giunta Stefania Bonaldi e capogruppo consiliare di Forza Italia.
Ecco, il problema delle biciclette e dei monopattini che sfrecciano, tra pedoni (bimbi e anziani compresi), bar e negozi in via Mazzini, via XX Settembre e piazza Duomo è concreto e potenzialmente assai pericoloso poiché potrebbe provocare incidenti. Quindi non sarebbe auspicabile far rispettare, oppure se il divieto non sussiste, obbligare i ciclisti a percorrere le vie del Commercio di Crema, capitale del Granducato del Tortello, a piedi parcheggiando le bici o semplicemente portandole a mano?

stefano mauri

(Visited 45 times, 45 visits today)