Legge elettorale, il cremasco Toninelli protagonista della giornata: si al doppio turno

Legge elettorale, il cremasco Toninelli protagonista della giornata: si al doppio turno

La notizia del giorno vede coinvolto il cremasco Danilo Toninelli, deputato del Movimento 5 Stelle in forte ascesa a Roma. Parliamo dell’incontro saltato tra Mobimento 5 Stelle e Pd per discutere di legge elettorale. Aveva postato su Facebook due ore prima Toninelli:

post toni

Posizione netta, ribadita poi nella conferenza stampa andata in parte su molti media nazionali.

A proposito di doppio turno Toninelli dichiara anche che:

“disposto ad accettare un doppio turno di lista e non di coalizione, in modo che ci sia un vincitore che, però, non si porti dietro un’ammucchiata di partiti. Il doppio turno è il nostro lascio dal momento che sappiamo di essere minoranza. Siamo consapevoli che questo sistema porta un deficit di rappresentatività ma per questo prevediamo un primo turno senza sbarramento, che consenta ai partiti anche piccoli di entrare in parlamento”. Gli fa eco Di Maio: “Noi lasciamo sul tavolo il doppio turno, però magari evitiamo che al primo turno si vince con il 37 per cento…”.

(Visited 31 times, 4 visits today)