L’esonerato con filosofia Mister Aldo Nicolini parla di adii, sogni infranti e dubbi

L’esonerato con filosofia Mister Aldo Nicolini parla di adii, sogni infranti e dubbi

< … Dopo cinque stagioni vissute insieme, nelle quali abbiamo condiviso emozioni forti e costruito un grande rapporto tra allenatore e giocatore fatto di professionalità, stima, lealtà e schiettezza, che da oggi diventerà sicuramente anche amicizia, le nostre strade si dividono. In quella che poteva essere una stagione esaltante (perchè questo campionato l’avremmo vinto con questo gruppo fantastico), dove si stava costruendo qualcosa di veramente importante a coronamento di un percorso che per noi si stava inesorabilmente e consapevolmente avvicinando al capolinea, il nostro sogno si è infranto. Oggi, 14 Novembre 2015, ci troviamo qui, con mille dubbi e mille domande che probabilmente non avranno mai una risposta, per l’assurda crudeltà che il mondo del calcio nasconde e impone. Con queste poche parole, ma d’altra parte la loquacità non è mai stata una mia peculiarità, ti auguro tanta fortuna per questa tua nuova sfida, certo che con le tue doti personali e professionali, saprai svolgere al meglio questo nuovo ruolo… >

Con tanto affetto e ammirazione Aldo Nicolini.

Questo, con annessa fotografia, è il testo di un post (ermetico) pubblicato, sul suo sito internet (aldonicoliniallenatore.wordpress.com) dall’ex mister dell’Ac Crema 1908 Nicolini a commento (oltre che del suo esonero filosofico) dell’imminente addio, alla truppa nerobianca, del difensore, in procinto di accasarsi al Feralpi per entrare a far parte dello staff tecnico dell’allenatore Diana, Alessio Baresi.

A margine di tutto questo, spontanee, sorgono questi quesiti: era ed è davvero unito lo spogliatoio del Crema? Cosa si cela dietro l’esonero filosofico di Nicolini? Coincidenza o stranezza che due giocatori (Cantoni e Baresi) smettano anzitempo di giocare per iniziare la carriera in panchina? Cambierà qualcosa a breve, nel mercato invernale, nella rosa ora affidata alle cure di Zilioli e Cantoni? Lo scopriremo vivendo.

Stefano Mauri

 

(Visited 46 times, 8 visits today)