Lo strano basso profilo dei mass media nazionali su Don Mercedes

Lo strano basso profilo dei mass media nazionali su Don Mercedes

Hanno ragione quelli del collettivo Wu Ming quando, in un intrigante articolo (scoperto e subito postato su Facebook dall’acuto giornalista Matteo Maretti) pubblicato in rete sottolineano lo strano silenzio, o meglio, il profilo basso col quale i media tradizionali nazionali, poco attenti ai veri nodi della questione, hanno raccontato la triste parabola di don Mauro Inzoli.

Ironico, pungente, acuto, inquietante: questi gli elementi caratterizzanti il pezzo in questione (www.wumingfoundation.com/giap/?p=18209) griffato dagli attivisti del collettivo i quali, probabilmente, meglio di noi e altri inquadrano e fotografano il triste affaire “Don Mercedes” (uno dei soprannomi che identificavano il noto sacerdote cremasco).

E’ quindi un malinconico, tipico caso all’italiana quello di Don Mauro (ciellino pesante), una vicenda che ha visto il parlamentare autoctono Franco Bordo (a proposito ha fatto bene a denunziare la pochezza della politica estera del Governo Renzi) presentare un esposto, affinchè faccia chiarezza, alla procura di Cremona.

Stefano Mauri

(Visited 43 times, 3 visits today)