Ma allora Crema se la tira davvero ed è più cara di Milano? Oppure no e sono tutte panzane (o “perle”) di un pirla? Mah …

Ma allora Crema se la tira davvero ed è più cara di Milano? Oppure no e sono tutte panzane (o “perle”) di un pirla? Mah …

Metti una sera di dicembre a Milano, mettete tre ragazzi in cerca d’autore e di un aperitivo in un locale milanese cool in Ripa di Porta Ticinese, quindi in zona Navigli (fashion e di tendenza) e mettete infine una consumazione tripla (aperitivo) a base di due bicchieri di buon vino bianco (Chardonnay e Prosecco cantine più che discrete e degne) e di un Negroni Sbagliato a regola d’arte. Affiancate il tutto a olive verdi mangiabili, patatine fresche croccanti e non stantie e due tranci di pizza degni di tale nome. La spesa? Diciannove euri. Ma allora Crema e certe situazioni cremasche (intendiamoci: non tutte) sono carissime e se la tirano più di Milano? Oppure tutto appartiene al caso e le mie sono e restano le “perle di un pirla”? Mah…

Stefano Mauri

(Visited 404 times, 14 visits today)