Marrazzo e il Crema già arrapante e vincente, il Pergo non fa tendenza ma regge

Marrazzo e il Crema già arrapante e vincente, il Pergo non fa tendenza ma regge

Questo Ac Crema 1908 è già uno squadrone con un piede nel Cnd: mister Montanini dovrà soltanto condurre il bolide in porto e giustamente, nei giorni scorsi, l’ufficio stampa (giovane, frizzante, da serie A) nerobianco, sul sito (ginestra stupenda in un deserto sterile) Baloo ha regalato, un titolo hardavvolgente beneaugurante alla ciliegina sulla torta della campagna acquisti, trionfale e non ancora finita dell’AsviCrema: l’arrivo di sua maestà bomber (ambito, con ingaggio adeguatamente pesante, fortissimo) Marrazzo, il cui cognome fa rima con … “Michelazzo”, la cui venuta è puro viagra per il football nostrano. Un calcio cremasco dove, ormai, che fa tendenza è l’Ac Crema 1908 rilanciato dall’avvento del Presidentissimo Enrico Chicco Zucchi (scommettiamo che se non sarà lui, il futuro candidato sindaco del centrodestra avrà comunque un suo “imprimatur avvallante”? -ndr) e dalla cura Asvicom, una formula che, se tutto fila liscio, tra etica, estetica e vittorie, tra un anno dovrebbe portare al derby, in serie D tra canarini e cremini.

Ed è emblematica, in tal senso, la foto, rubata su Facebook (dalla pagina dell’affermato imprenditore Damiano Rey) che vi riproponiamo e, beh, che rappresenta la tribuna dello stadio Voltini, oggi non più frequentatissimo, durante una partita di un Pergocrema che fu. Ebbene, nell’immagine si vedono imprenditori e liberi professionisti che, o per scelta, oppure perché respinti e non voluti, dalla Pergolettese si sono staccati. E … il post della meravigliosa Anna Maria Micheli (meriterebbe di fare il presidente), Signora dei Conti (e non solo) del sodalizio gialloblù: “ da giallo blu a nero bianchi ormai è di attualità “, ecco si commenta da solo ed è ancor più significativo della foto.

Così, in quest’estata fantastica, nel Granducato del Tortello, l’Ac Crema 1908 è progettato per vincere, mentre la Pergolettese, giustamente strutturata sul budget che può permettersi, resiste, sta cercando di ritrovare una sua identità veramente … cannibale. Molto, se non tutto, il destino dei due club dipenderà da due attaccanti: uno in campo, cioè MarrapoMarrazzo per il riccoCrema, l’altro in panchina, vale a dire mister Paolino Curti, per il popPergo. E … il resto lo scopriremo vivendo.

Stefano Mauri

 

(Visited 76 times, 17 visits today)