Maurizio Borghetti, DocRock d’Italia: il vaccino è l’unica arma per combattere il maledetto virus. In passato le polmoniti da COVID erano molte di più

Maurizio Borghetti, DocRock d’Italia: il vaccino è l’unica arma per combattere il maledetto virus. In passato le polmoniti da COVID erano molte di più

Radio12h (8-20 anche oggi ). Non è Solomusicaitaliana ma fa niente… Comunque noi ci siamo …
Con la tecnica Antonietta .
In questa I settimana del 2022, da queste parti ho visto una quindicina di Tac con polmonite covid (nelle altre ondate, con molti meno tamponi positivi accertati, bastavano poche ore). In larga parte non vaccinati e vaccinati con 2 dosi ma con seconda fatta a marzo-aprile e quindi rinunciatari (sbagliando) della III.
Oggi, al momento, manco mezza.
Correlando questi dati con quelli ufficialmente comunicati dalle Autorità competenti sembra esserci una discreta discrepanza col numero di “ricoverati Covid” e questo vale anche per diversi altri Ospedali. In realtà, se escludiamo T.I. classiche e T.I.Respiratorie (quelle del Cpap per intendersi) in presenza di elevata distribuzione del bastardo nella popolazione il dato ‘ricoveri’ (a parere mio e non solo) risente maggiormente della concomitante presenza di positività al tampone con degenze principalmente causate da altri motivi. E il degente positivo ovviamente non può essere messo in mezzo agli altri per cui diventa necessario isolamento in reparti appositi, pur non avendo sintomatologia specifica Covid medio-grave.
Sono abituato a dire ciò che penso. Quindi, dire oggi che i vaccini non hanno funzionato o non funzionino è una idiozia ben sapendo che la loro funzione era ed è quella di impedire la malattia pericolosa.
Rischiare di finire coi polmoni come in foto 2 a me pare assurdo, per non dire fuori di testa in rapporto a una puntura fatta a miliardi di persone senza alcuna delle catastrofi avverse che venivano paventate.
In ogni caso è indispensabile non mollare la presa e continuare la battaglia senza perdere fiducia.. Solo così si vince col bastardo mentre le chiacchiere stanno a zero.
Buon weekend, feisbuck

Dai Burdèl che ghe la fèm…

Così postò sabato scorso, sulla sua pagina Facebook, Maurizio Borghetti, DocRock d’Italia e medico radiologo presso l’ospedale Maggiore di Crema.

sm

(Visited 31 times, 31 visits today)