Mertens alla Juve? Giroud all’Inter e Ibra al Milan? Ah che attributi ha Sarri!

Mertens alla Juve? Giroud all’Inter e Ibra al Milan? Ah che attributi ha Sarri!

Complice la pausa del campionato per i vari, svariati e numerosi impegni delle varie rappresentative nazionali, ecco il calciomercato invernale di riparazione, con inevitabile onda verso quello estivo 2020, già impazza.

Rakitc lascerà il Barcellona? Ibrahimovic tornerà al Milan? Giroud si è promesso all’Inter? E’ vero che la Juventus insegue Mertens? Veramente Demiral ha le valige pronte per lasciare la Torino bianconera e approdare sulle rossonere sponde del Naviglio milanese?

Questi, ma non solo, i quesiti più ricorrenti. L’impressione? Non ci saranno terremoti, ma a gennaio qualcosa succederà. Scommettiamo?

Chapeau intanto al mister juventino Maurizio Sarri il quale, alla faccia dei tanti pregiudizi sul suo conto, beh… sin qui sta facendo ampio turnover, giostrandosi, fermo restando il caposaldo della difesa a quattro, nientepopodimeno che tra due moduli tattici.

E clamoroso sotto la Mole Antonelliana, domenica scorsa 10 novembre, nel vittorioso match col Milan vinto a fatica e di misura, Sarri per la seconda volta consecutiva, dimostrando di avere le idee chiare ha sostituito sua maestà, spenta e stanca, Cristiano Ronaldo che ovviamente non ha gradito e ora dovrà confrontarsi coi compagni nel chiuso dello spogliatoio.

stefano mauri

 

(Visited 14 times, 3 visits today)