Mike Antonaccio in vacanza, da una vita: Ah … come si sta bene in Sardegna

Mike Antonaccio in vacanza, da una vita: Ah … come si sta bene in Sardegna

“La Sardegna ha avuto fortunatamente una gestione delle curve di contagio efficiente, per cui è la Regione con la più bassa circolazione del virus e arriveremo in qualche giorno ad essere completamente covid free. Possiamo quindi offrire a tutti i turisti la possibilità di arrivare in una destinazione sicura”. Parlava così il presidente della Regione Sardegna, Christian Solinas, ospite in una mattina dello scorso mese di maggio, nella trasmissione radiofonica “24 Mattino”, condotta da Maria Latella e Simone Spetia.

Il governatore sardo, in quell’occasione, spiegò così l’idea del passaporto sanitario per i turisti, progetto subito tramontato: “Chiediamo loro una piccola cautela, e cioè di poter certificare la propria condizione di negatività al virus, in maniera tale che quando si arriva in Sardegna si possa fare una vacanza degna di tale nome- spiega-. Perché se tutti quelli che entrano nell’isola, e quelli che già ci stanno, sono covid free, è chiaro che si potranno affievolire una serie di misure, che altrimenti dovrebbero stare in piedi come in tutto il resto del Paese”…

Ma questo scenario non si è mai verificato e…  la Sardegna, fortunatamente, da giugno è ad ingresso libero. E noi, per capire che aria tira da quelle parti abbiamo scambiato due parole col fotografo, cremasco d’adozione, Mike Antonaccio, in vacanza proprio a Castelsardo, nella meravigliosa isola sarda.

Che butta da quelle parti?

Si sta da Re e … il popolo sardo è ospitale e fantastico come al solito. Ergo venite in questa affascinante, vasta, magica Finestra sul Mondo italica.

Fino a quando ti goderai il meritato riposo?

Tornerò nel Granducato del Tortello il 13 luglio. Forse…

Parliamo di calcio: chi vincerà lo scudetto?

La squadra più … ehm, diciamo aiutata dalla cosiddetta sudditanza psicologica, cioè la Juventus. L’Atalanta invece vincerà la Champions League.

Sai che sei in feria in una terra che, grazie ai cugini Walter e Ugo Della Frera, di casa a Stintino da anni, beh è un pochino cremasca?

Esattamente e i Della Frera vivono in un contesto fiabesco. Mi fai aggiungere una cosa.

Prego…

Complimenti alla salvezza, in serie C, della Pergolettese, sodalizio sano e principale del calcio cremasco. Il presidente gialloblù Massimiliano Marinelli e il general manager Cesare Fogliazza farebbero tanto, ma tanto comodo al mio Milan. Sbaglio poi o sono milanisti?

Così parlò l’appassionato fotografo Mike Antonaccio, in vacanza da una vita!

stefano mauri

 

(Visited 54 times, 8 visits today)