Milano torna Capitale del football, ma tra Inter e Milan vince … Spalletti

Milano torna Capitale del football, ma tra Inter e Milan vince … Spalletti

Quindi grazie ai soldi, cinesi per l’Inter, angloamericani per il Milan dato che, aspettando la Cina attualmente per il team rossonero garantisce il Fondo Elliot, ecco… Milano è tornata Capitale del calciomercato. E finalmente.

Chi è messo meglio tra nerazzurri e rossoneri?

La squadra milanista allenata da Montella (sa il fatto suo ed è preparato) ha cambiato tanti, forse troppi calciatori, ma non poteva fare altrimenti. Con Bonucci ha trovato il leader che cercava e il capitano che voleva, ma amalgamare tante facce nuove non sarà semplice. Fassone e Mirabelli (coppia da 10, fin qui sono stati bravissimi) comunque rappresentano una coppia calcistica positivamente nel … pallone. Che ne dite?

Ha cambiato poco e certamente meno del Milan … l’Inter. E giustamente che il gruppo della scorsa annata, malissimo non era.

Dalle parti di Appiano Gentile e dintorni si sta lavorando tanto e bene: merito del nuovo tecnico Luciano Spalletti e del suo staff. E proprio l’ex allenatore della Roma, toscano rock, sulla carta potrebbe rivelarsi il migliore acquisto del sodalizio in orbita Suning. Lui in campo e Walter Sabatini a scovare talenti in giro per il mondo, indubbiamente rappresentano un, o meglio, il valore aggiunto. E se a questo contesto incoraggiante aggiungiamo che l’Internazionale (mai nome fu più azzeccato) dovrà pensare solo al campionato italiano, ecco, allora le sue quotazioni, pur leggermente, rispetto a quelle dei cugini rossoneri, sembrano messe meglio. No?

Stefano Mauri

  

(Visited 46 times, 11 visits today)