Paga Somaro Lombardo che tanto i treni popolari, nella moderna Lombardia, restano un disservizio costante e globale

Paga Somaro Lombardo che tanto i treni popolari, nella moderna Lombardia, restano un disservizio costante e globale

Linea Cremona-Treviglio. Treno fermo per più di un’ora a Soresina. Arrivato a Crema con 91 minuti di ritardo, per poi fermarsi del tutto. A bordo più di 200 ragazzi del grest di Castelleone.
Com’era la cosa dell’eccellenza lombarda? Lumbàrd, paga e tàs!

Così postò sulla sua pagina Facebook Matteo Piloni, consigliere regionale del Partito Democratico. E … sì ha ragione Piloni, ergo: Paga Somaro Lombardo che tanto i treni popolari, nella moderna Lombardia, restano un disservizio costante e globale.

Stefano Mauri

(Visited 54 times, 11 visits today)