Piacenza Sera: “La strega di Baratti” atterra a Vigoleno e Croara, nel Piacentino, per le riprese in costume medioevale

Piacenza Sera: “La strega di Baratti” atterra a Vigoleno e Croara, nel Piacentino, per le riprese in costume medioevale

Sono ambientate nel Medioevo duecentesco le riprese cinematografiche, particolarmente suggestive, che la troupe del film “La strega di Baratti” ideato e prodotto dall’associazione piacentina Spazio Tesla, girerà nel prossimo weekend nella parte medievale del borgo di Vigoleno e nella zona boschiva di Croara Vecchia.

La scelta delle location piacentine è diventata ormai una avveduta consuetudine per il regista Gianpaolo Saccomano che ha già all’ attivo due apprezzati film ambientati nel nostro territorio: Saturnales e Nero Fiorentino. Il lungometraggio attualmente in lavorazione, basato sulla leggenda della “strega di Baratti”, è sceneggiato ed interpretato da Laura Groppi e Ornella Righi che ci raccontano, in parallelo temporale, la storia di due donne (una del medioevo e una dei nostri giorni) che si sentono in “risonanza” – connesse, come se esistesse un fil rouge che va al di là del tempo e dello spazio – e che avranno a che fare con la possibile causa della strana sepoltura di una donna, la “strega” appunto, vissuta forse nel XIII secolo e così temuta dalla popolazione di Baratti e di Piombino da essere addirittura inchiodata e sepolta con una manciata di chiodi nella bocca, a pochi metri da quell’altra donna misteriosa che viene chiamata la “donna dei dadi”.

Così postava nei giorni scorsi sulla Pagina Facebook ufficiale Piacenza Sera …

stefano mauri

(Visited 27 times, 6 visits today)