Quelli partecipativi, la conferenza dei capigruppo è organo consultivo del Presidente del Consiglio Comunale

Quelli partecipativi, la conferenza dei capigruppo è organo consultivo del Presidente del Consiglio Comunale

Ciò detto, non era mai accaduto che una sessione di Bilancio venisse convocata senza condividerne il calendario con i rappresentanti dei Gruppi Consiliari. Così ci siam trovati la convocazione di consiglio di presentazione per il 25 p.v., e senza neppure conoscere il calendario della sessione di bilancio nella sua interezza.

Tale modo di procedere –verticistico e d’imperio – è la ragione vera del crescente distacco delle Minoranze da una Presidenza che non si pone il problema dell’imparzialità, anzi fa della parzialità il proprio tratto distintivo Partecipazione negata ai Gruppi Consiliari e accordata ai cittadini?

Neanche per sogno!

La Presidente del Comitato di Gestione della Scuola Materna Iside Franceschini chiede al Presidente del Consiglio Comunale di esser ricevuta dalla Conferenza dei Capigruppo, prima dell’adunanza consiliare in cui si dibatterà, per la nuova sessione di bilancio, del nuovo Piano tariffario elaborato e deliberato dalla Giunta Comunale e indigesto – per manifesta esosità – alle famiglie. Richiesta cui alcuni capigruppo (di minoranza) han dato disponibilità, essendo l’argomento di pertinenza consigliare e della capigruppo stessa.

Anche in questo caso …. picche!

La partecipazione vale solo quando al governo ci sono gli altri; se ci sono loro il manovratore non va disturbato. Nella precedente tornata amministrativa, i docenti del Folcioni furono ricevuti dal Presidente del Consiglio Comunale e dalla Conferenza dei Capigruppo. Evidentemente questa amministrazione sfugge al confronto perché non è in grado di sostenerlo.

Comunicato congiunto

M5s, Ncd, Fi, Solo cose buone per Crema, Servire il Cittadino, lega Nord

(Visited 41 times, 3 visits today)