Riparte il servizio di bike sharing a Crema

Riparte il servizio di bike sharing a Crema

La consegna delle biciclette di proprietà comunale alla Pro Loco avvenuta oggi (lunedì 8 luglio), segna di fatto l’avvio della gestione sperimentale e temporanea mirata a fornire un servizio aggiuntivo destinato prevalentemente ai turisti. La modalità è quella del bike sharing: xx le due ruote che la Pro Loco metterà a disposizione dal lunedì al sabato dalle 9,30 alle 17,30. La durata della convenzione, per il momento, è fino al 31 dicembre, ma è prorogabile a discrezione dell’amministrazione. Il Comune si impegna a fornire le bici e una rastrelliera dedicata al servizio, da collocare di fronte all’ingresso degli uffici della Pro loco, nella centralissima piazza del Duomo. In questo modo i tanti turisti (sono circa 25.000 all’anno) che quotidianamente entrano all’Info point per cercare informazioni, avranno la possibilità di noleggiare un modello senza doversi spostare. La Pro Loco dal canto suo dovrà prevedere una copertura assicurativa adeguata al servizio, garantire la manutenzione ordinaria delle biciclette stesse (affidata alla cooperativa Ergoterapeutica) e predisporre le locandine per reclamizzare l’opportunità.

Nell’accordo siglato tra amministrazione comunale e il presidente Vincenzo Cappelli è compreso anche il recupero delle biciclette danneggiate o abbandonate da parte dei turisti, la rendicontazione del servizio di bike sharing e la predisposizione di una mappa in formato cartaceo e digitale dei percorsi ciclabili interni al territorio comunale e dei centri limitrofi. In questo modo coloro che noleggeranno le due ruote sapranno quale direzione prendere per raggiungere i luoghi di loro interesse. Il Comune, per le attività svolte dai volontari, riconoscerà inoltre un contributo massimo di cinquemila euro l’anno all’associazione guidata da Cappelli.

L’importanza e le opportunità che offrirà il nuovo servizio sono state sottolineate dal sindaco Fabio Bergamaschi, dall’assessore alla Mobilità Franco Bordo, dal presidente della Pro Loco Vincenzo Cappelli e dal responsabile della cooperativa sociale Ergoterapeutica Dario Borroni, presenti alla consegna delle biciclette.

Il sindaco Fabio Bergamaschi ha dichiarato: “Questo progetto rappresenta un passo importante verso una mobilità sostenibile e un’offerta turistica sempre più completa. Le biciclette permetteranno ai visitatori di scoprire il nostro territorio in modo ecologico e piacevole, arricchendo la loro esperienza a Crema. Ogni giorno Crema si riempie di turisti, specialmente internazionali. Basta passeggiare pochi minuti in piazza Duomo per rendersi conto di come in pochi anni, soprattutto grazie al film Call me by your name, siamo diventati una città turistica. È un fenomeno incredibile, che ha superato ogni aspettativa! Questa nuova dimensione ci deve impegnare, passo dopo passo, nel migliorare i nostri servizi di accoglienza, creando opportunità sia per chi ci visita (siamo orgogliosi della nostra città e vogliamo far vivere un’esperienza indimenticabile a chi ci viene a trovare!) sia per i nostri operatori economici. Per questo motivo, da stamattina, abbiamo inaugurato il nuovo bikesharing affidato alla Pro Loco e ci siamo convenzionati con la cooperativa Ergoterapeutica per la manutenzione delle biciclette, dando così anche un’impronta sociale al progetto. Continuate a venire a trovarci, amici di tutto il mondo!”

(Visited 9 times, 9 visits today)