Risari si candida, non a sinistra e neppure (forse) a destra

Risari si candida, non a sinistra e neppure (forse) a destra

Allora, non si sa ancora se con un candidato sindaco, oppure semplicemente con una lista civica in appoggio a qualcuno. Per carità: tra l’altro potrebbe pure decidere di candidarsi lui, che senza dubbio, Gianni Risari, colui il quale lanciò in politica Stefania Bonaldi, beh le carte in regola per ritentare la scalata al Palazzo del Granducato, in fondo le ha tutte. No?
Quel che è certo è che Risari, tra qualche mese, in un modo o nell’altro sarà tra i protagonisti della campagna elettorale per le Amministrative 2017 e avrà voce in capitolo. Come avevamo anticipato.
Ergo, dato che a oggi il centrodestra ancora non ha formalizzato il suo candidato, forse, per vedere l’effetto che fa, per smuovere le acque, i vertici di Forza Italia e delle altre realtà alleate, qualche telefonata a Risari farebbero bene a rifarla dopo gli abboccamenti scorsi. Sì poiché le idee chiare, l’esperienza, la passione, la competenza e l’amore per Crema, al buon Gianni non mancano. E chissà… magari affiancato a qualche nome nuovo o giovane, ancora oggi se non risulterebbe vincente, certamente potrebbe fare la differenza. Ciò che è certo infine è che difficilmente, Gianni Risari appoggerà l’ex “delfina” Bonaldi. Ergo… chi ha orecchie per intendere, intenda ed eventualmente osi.

Stefano Mauri

(Visited 38 times, 5 visits today)