Salini pensa a un nuovo ospedale a Cremona, Crema pensa al suo nosocomio, l’Area Omogenea … boh e il Grassi Antonio scrive tutto, mah …

Salini pensa a un nuovo ospedale a Cremona, Crema pensa al suo nosocomio, l’Area Omogenea … boh e il Grassi Antonio scrive tutto, mah …

Scene da ordinaria amministrazione, verrebbe da dire nel Granducato del Tortello, con Antonio Grassi, sindaco (di Casale Cremasco Vodolasco), giornalista, blogger e scrittore, come sempre acuto Maestro, nel narrare, con ironia, quanto succede, ehm… non succede nella sua Repubblica del Tortello. Sì perché mentre l’Europarlamentare (con delega al settore spaziale) Massimiliano Salini, giorni fa è sceso dalla sua astronave (Grassi dixit) per lanciare l’idea, mediatica … ma non troppo, di costruire a Cremona un nuovo, moderno ospedale, beh Crema e il Cremasco pensavano ad altro (e adesso a cosa pensano?), mentre l’Area Omogenea, con un colpo teatrale, dopo essersi presa del tempo, ha tuonato, ma per non far piovere. Nota a margine: da che mondo … è mondo, sulle cremasche rive del fiume Serio, allorquando qualcuno purtroppo incappa in un serio malanno, dopo gli accertamenti rituali (eventualmente fatti a pagamento per abbreviare i tempi), solitamente prende la via per Milano e delle sue tante, eccellenti, specialità mediche. Sì quelle strutture dorate, con sedie e letti in pelle, che hanno aperto, per dirla alla Gallera, le loro porte sante (e laiche … per carità) agli ammalati da Covid-19, per intenderci. Ergo… ammesso e non concesso i soldi cia siano davvero, sul Po, per agire secondo il Salini pensiero, un “ospedalone” nel capoluogo serve, oppure è meglio sistemare gli attuali presidi e dedicarsi, con raziocinio e cura, alla cosiddetta medicina territoriale, segmento questo tutto da rammendare? Ah … se volete leggere i pensieri terrestri, che quelle extraterrestri competono ad altri, in merito, del Grassi Antonio, su Cremonaoggi.it… qualcosina trovate.

stefano mauri

(Visited 51 times, 5 visits today)