Sanremo, alla prima serata non è mancato nulla tra tette, ballerine, laringiti e intrusi

Sanremo, alla prima serata non è mancato nulla tra tette, ballerine, laringiti e intrusi

Non è mancato nulla nella prima serata di Sanremo. Il brano a rischio squalifica, le stonature, la sorpresa, la sensualità, gli inconvenienti, la par condicio, l’invasione di palco, i presunti odi e soprattutto la durata della serata (nottata direi)… Il carrozzone del nazionalpopolare è salvo. Vedremo gli ascolti in mattinata. Se saranno attorno al 50 per cento almeno il plasticoso Baglioni sarà salvo e destinato almeno ad un bis per l’edizione numero 69. Per la 70 nel 2020 poi fuochi d’artificio. AGGIORNAMENTO, ascolti al 52,1, baglioni bis già assicurato.

Ancora deve partire Fiorello, il vero vincitore della serata, che c’è un invasione di palco di quello che deve parlare col procuratore tal dei tali. I tempi dei suicidi in platea e di SuperPippo parevano lontani. Fiore è bravissimo, come sempre. Nel duetto con Baglioni su E tu è più Baglioni di Baglioni. E la mancanza della Pausini con la laringite non si è sentita.

Il primo abito di Michelle Huntziker è da cardiopalma con una scollatura inguinale che mostra accennata la curva del seno. E le tette tirano sempre. Lei è brava e professionale e ride sempre. Pierfrancesco Favino pare li per caso per la prima oretta. Poi tra un centone sulle canzoni sanremesi e qualche altra trovata si mostra essere l’asso nella manica della conduzione.

Stasera senza Fiorello sarà durissima. La canzoni, a parte qualche rara eccezione, ci sono. Sicuramente più delle edizioni contiane dove la musica era di contorno. Qui si sparano 20 pezzi da 4 minuti in una serata torrenziale. Più duetti e altre soprese varie. E ancora devono arrivare i superospiti stranieri.

Certo il festival è una cosa da duri. La puntata è finita verso la 1.30 ed è partito il dopofestival con la bellissima Sabrina Impacciatore, ho messo Radio 2 che era in diretta e sono crollato. Fare il bis stasera sarà dura. Crollerò prima presumo. Ci riproverò giovedì, venerdì e sabato.

Em

(Visited 175 times, 7 visits today)