Sanremo, una seconda serata che pareva di essere a Viva Radio 2 con Fiorello tutto fare. Ma bello lo stesso

Sanremo, una seconda serata che pareva di essere a Viva Radio 2 con Fiorello tutto fare. Ma bello lo stesso

Un po’ Viva Radio 2, un po’ Deejay television. Fino alle 22 il festival è un Fiorello show. Commissariato, usato come spalla, Amadeus ci sta. Gioca con lo showman che ne intenta di ogni. E probabilmente verrà premiato anche oggi dagli ascolti. Parte vestito da Maria De Filippi, la Maria nazionale telefona in diretta. Canta una Classica canzone di Sanremo che è un po’ come La canzone del primo maggio di Elio. Sputa acqua da una bottiglietta sul conduttore, che finge di arrabbiarsi perché un tecnico lo chiama. Chiama la sala stama per un lumino, duetta con i Ricchi e Poveri riuntiti.

Insomma fa tutto quello che può. Quando inizia la gara alle 22 la prima serata è gia andata ed è stata tutta a suo appannaggio. Della gara diciamo nelle pagelle. Sentite tutte le 24 canzoni, risentite gia alcune alla radio, possiamo dire che non c’è un pezzo davvero brutto quest’anno. E bene. Qualcosa di troppo sanremese e tante cose che invece rimarranno e usciranno. Stasera è la sera delle cover e dei duetti. Sarà divertente e forse non ci sarà bisogno di Fiorello a tenere barra dritta per gli ascolti. Passa anche nella secionda serata un messaggio importante, quello di Paolo, il rapper con la sla.

E incredibilmentee come quello sulle donne della prima serata passa semnza troppi pietismi e tentativi di commozione. Amadeus insomma sta stpendo tutti. Non vuole strafare, fare quello che non sa. Non canta, non balla, non fa sketch. Guida la serata stando defilato, ridendo molto alle gaga dell’amico che cihiama per nome compelto, Rosario Tindaro Fiorello. Il caso pre festival,quello di Junior Cally, è confinato a quasi la terza serata. Alla fine la sua è una bella canzone di pop rap moderna e orecchiabile.

emanuele mandelli

(Visited 54 times, 8 visits today)