Soncino, nel Borgo più PopCool d’Italia si paga per cercare i fantasmi nella Rocca incantata

Soncino, nel Borgo più PopCool d’Italia si paga per cercare i fantasmi nella Rocca incantata

C’è chi nella Rocca di Soncino cerca lo spettro del terribile Ezzelino III da Romano, il tremendo tiranno che, proprio nel Borgo più PopCool d’Italia fu imprigionato e morì dopo aver perso una battaglia decisiva. A proposito: in questo caso, dati alla mano, fantasma ed eventuali tesori di Ezzelino però, secondo gli esperti andrebbero cercati altrove: sempre sul suolo soncinese, ma non nel castello. Altri invece nella meravigliosa, fiabesca struttura medioevale cercano lo spiritello del Folletto Dispettoso, mistero misterioso questo (uno dei tanti soncinesi) risalente al XVII Secolo, allorquando il Marchese Vecchio, nella sua camera da letto (all’epoca il nobile viveva proprio nel maniero) castellana, di notte veniva disturbato da una presenza, (il folletto?), che gli strappava le coperte. Ah nel 2016, nella fattispecie, il Ghost Hunter Team, nella camera di riferimento, condizionale d’obbligo avrebbe rivelato una strana fonte di calore. Altri invece, in un sotterraneo della Rocca avrebbero avvertito stranissime sensazioni negative.
Ebbene adesso, per regolamentare il tutto in modo ordinato, chi il fantasma vuol cercare, beh a Soncino deve pagare.

stefano mauri

(Visited 45 times, 4 visits today)