Stefania Bonaldi, Capomastro della capitale del Granducato del Tortello, giustamente si incazzò con chi comanda

Stefania Bonaldi, Capomastro della capitale del Granducato del Tortello, giustamente si incazzò con chi comanda

Signori capi sopra di noi, evitate di rimbalzarvi colpe e responsabilità come i ragazzini, definite in modo chiaro le catene di comando e non politicizzate una emergenza che nulla ha di politico e che esige persone adulte, responsabili e collaborative nei luoghi di decisione.

Nel Cremasco siamo 50 sindaci dalle appartenenze piu disparate, ma in questo caso non c’è stata una sbavatura o divergenza, come il momento richiede.

Circondatevi di persone competenti, armatevi di buon senso, serietà e responsabilità e siate all’altezza dei ruoli che ricoprite!

Sindaci e Territori sono pronti, come sempre, a fare la propria parte e rispondere alle indicazioni che ci darete.

Così postò in questi giorni di crisi da coronavirus, Stefania Bonaldi, sindaco di Crema, capitale del Granducato del Tortello … Chapeau!

sm

(Visited 301 times, 3 visits today)