Straordinario a Crema: rispunta il lago Gerundo. Ma sarà balneabile sul Serio?

Straordinario a Crema: rispunta il lago Gerundo. Ma sarà balneabile sul Serio?

Ora genesi e politica per il momento lasciamoli fuori che quel che conta è affrontare al meglio la situazione per, diciamo arginare almeno, quantomeno l’emergenza sì, a questo punto igienico sanitaria. Che … ecco con l’estate alle porte, ma non è prima si stesse meglio da quelle parti, il lago artificiale (non è il leggendario Gerundo) formatosi nel cantiere abbandonato dell’ex (e mai nata) “Scuola di Cielle”, tra insetti, puzze, situazione igienica poco felice, anatre, topi, nutrie e quant’altro, francamente è poco rassicurante. Nel frattempo tra la vendita dell’immobile che potrebbe (ri)sbloccarsi e la volontà del curatore fallimentare di approntare una significativa bonifica, questo è quanto.

Nota a margine: in quell’aria poco salubre di Ombriano, nelle ultime tornate elettorali, mah destra, sinistra, centro, lega, pentastellati, ex comunisti, comunisti, cattocomunisti, scapoli, ammogliati, single, civici forse un tour ad hoc, con vip (assessori, presidenti, governatori, consiglieri) al seguito, ecco dovevano concederselo. No?

Orsù non di solo sicurezza (materia importantissima per carità) viviamo. Ohibò ci sarebbe anche il decoro.

Stefano Mauri

(Visited 483 times, 48 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *