Sussu vive in vista di Sanremo, poi vedremo che farne

Sussu vive in vista di Sanremo, poi vedremo che farne

Qualcuno si è accorto, tipo il nostro amico Flaminio Cozzaglio, che timidamente da qualche settimana Sussurrandom è tornato a muoversi dopo mesi di stop. Mesi di fermo dettato non dalla pandemia ma dalle mie condizioni di salute e anche e soprattutto dalla stanchezza nei confronti di un progetto che ha perso del tutto l’identità con cui era nato. Ma ho rinnovato per un altro anno il dominio e sulla spinta di Sanremo, della salute che sta migliorando, dell’affetto nei confronti del sito… ho deciso di lasciare vivere Sussu ancora per un po’. Non so con quale dimensione. Per ora si parla solo di musica, Sanremo in primis, poi magari Eurovision e 1 maggio. Poi vedremo con la primavera, con la sperata luce in fondo al tunnel che potrebbe riportare ad un po’ di normalità… con tante cose.

Sanremo lo scorso anno era stato l’ultimo vero momento di spensieratezza collettiva, e per il sottoscritto. Faccio quindi forse questa cosa con la conscia speranza che questo Sanremo sia una briciola di speranza e spensieratezza anticipo di tutto quello che ci spetta, speriamo, dopo questa pandemia che fa tanto male, anche con l’atmosfera che ha insinuato.

In questi mesi, per chi segue anche la pagina Facebook, l’unico mezzo di espressione che ho utilizzato è stato il quotidiano podcast La pastiglia dell’ansia confezionato tutti i giorni con gli amici Elena Crotti e Marco Viviani, e quello che si trovava sul sito ha continuato ad esserci sulla pagina grazie soprattutto allo sforzo e alla pazienza di Stefano Mauri, colui che va ringraziato se in questi anni questo progetto non è morto per i miei continui attacchi.

Non ho molto altro da dire. Spero che per me la strada sia in discesa da qui. Vorrei lasciarmi alle spalle l’ansia e la paura che mi hanno fatto compagnia in questo anno, soprattutto da agosto in avanti, e tornare a fare una vita mediocre e normale. Questa è la speranza e come sempre la musica è ottima compagna di vita. Per cui nulla per ora ci siamo ancora. Facciamo che verso la fine di questo 2021 di snodo decideremo davvero che futuro dare a Sussu.

emanuele mandelli

(Visited 16 times, 16 visits today)