Sussurbacco, il Bolle lo spumante Extra Dry di Falanghina appassionatamente Luna Rossa

Sussurbacco, il Bolle lo spumante Extra Dry di Falanghina appassionatamente Luna Rossa

Ottenuto da uve Falanghina in purezza, il Bolle della cantina salernitana Luna Rossa (vini e passione dalla Campania con entusiasmo) è uno spumante Extra Dry (Metodo Martinotti – Charmat) per niente banale e, a suo modo sì positivamente particolare. Degustare per credere!

Cosa abbinare a queste bollicine d’autore campane? Crudi di pesce, crostacei, risotti di pesce, fritture, pesce alla griglia, salmone e tonno. E … con la pizza ai frutti di mare, queste, o meglio … questo Bolle non passa inosservato.

Il colore? Giallo chiaro con riflessi verdini. I profumi? Sfumature di frutta gialla, tipicamente emergono soprattutto e tutti, con particolare riferimento alla nespola e alla pesca. In seconda battuta arrivano sensazioni mediterranee di fiori bianchi, mimosa e camomilla.

I sapori in bocca? L’entrata è ricca, sapida, persistente, letteralmente marina con chiusura acida, fresca e gradevolissima.

Vendemmiata a fine agosto, questa Falanghina secondo Luna Rossa (www.viniepassione.it) spumantizzata fermenta in acciaio a temperatura controllata e l’imbottigliamento è calendarizzato per il giugno successivo appunto alla vendemmia.

L’affinamento in bottiglia? Almeno tre mesi. Il perlage? Fine, persistente, avvolgente e … “frizzicoso” da vedersi.

Stefano Mauri

 

(Visited 128 times, 1 visits today)