Tempi infiniti al semaforo rosso di via Stazione, una interpellanza di Agazzi

Tempi infiniti al semaforo rosso di via Stazione, una interpellanza di Agazzi

Mi sono sempre chiesto – da non tecnico – quale fosse la logica sottesa alla programmazione del semaforo di Via Stazione-Viale Santa Maria, in direzione della “buca”: si rimediano delle attese davvero estenuanti, di cui ci si chiede sconsolati la ragione. Ieri, ricevuta l’ennesima segnalazione da parte di un concittadino, ho pensato di utilizzare la mia funzione per trasmetterla a Lei, per chiedere lumi e per provare a proporre una revisione: del resto, non è un caso che io abbia scelto la denominazione di…“Servire il cittadino”, in Consiglio Comunale! “Ieri sera sono stato fermo, “in trappola”, 21 minuti, grazie al passaggio a livello. Credo ci sia la possibilità di fare di meglio. In fondo, è arrivato un solo treno da Milano verso Cremona, quindi non vedo il motivo per cui devono fissare il rosso per 21 minuti”.

 In compenso, mi segnala un altro concittadino, “sul passaggio pedonale della ciclabile il verde resta per soli 30 secondi”. Ciò premesso, sono a chiedere alla S.V. se esista la concreta possibilità di ricalibrare tali impianti semaforici, in attesa che vengano, prima o poi, implementate le soluzioni “strategiche”. Grato per la considerazione che vorrà riservare alla presente, porgo distinti saluti.     

Antonio Agazzi

(Visited 144 times, 9 visits today)