“The Masterplan” degli Oasis esce il 3 novembre in edizione da collezione con audio rimasterizzato, in occasione dei 25 anni dall’uscita

“The Masterplan” degli Oasis esce il 3 novembre in edizione da collezione con audio rimasterizzato, in occasione dei 25 anni dall’uscita

Il 3 novembre uscirà in formato da collezione in edizione limitata la riedizione di “The Masterplan degli OASIS via Big Brother Recordings Ltd.

A 25 anni dall’uscita originale, verranno resi disponibili nuovi formati tra cui CD, musicassette color crema e doppio vinile in edizione limitata (argento, marmo verde e nero e LP neri). I nuovi formati presentano audio rimasterizzato, tratto dalle ristampe di “Chasing The Sun“, disponibile per la prima volta in un’unica raccolta.

È disponibile il trailer dell’album al seguente link: https://www.youtube.com/watch?v=lVbPfQY7_iQ

“The Masterplan” è una straordinaria raccolta di lati B originariamente presenti nei singoli dei primi tre album degli Oasis, “Definitely Maybe” (1994), “(What’s The Story) Morning Glory?” (1995) e “Be Here Now” (1997).

Uscito nel 1998, “The Masterplan” si è classificato al secondo posto nella classifica ufficiale degli album del Regno Unito, vendendo oltre 122.000 copie nella prima settimana. Ha ottenuto il triplo disco di platino e ha venduto oltre tre milioni di copie in tutto il mondo.

Lungi dall’essere inferiori ai lati A, molte delle 14 tracce presenti in “The Masterplan” sono state apprezzate quanto i più grandi successi della band. Gli Oasis seguivano la tradizione di artisti come The Jam e The Smiths, entrambi hanno influenzato Noel che ha sempre avuto molta cura dei propri B-Sides. Nell’odierno panorama musicale dominato dallo streaming, dove il singolo tradizionale non esiste più, si potrebbe sostenere che gli Oasis siano stati l’ultima vera grande band con un repertorio composto da singoli, e che “The Masterplan” ne sia la prova.

L’album include diversi brani storici degli Oasis, come “Acquiesce” (originariamente presente nel disco singolo di “Some Might Say”) e cantata da entrambi i fratelli Gallagher, e “Half The World Away” (dal disco di “Whatever”) che in seguito divenne famosa come colonna sonora della serie comica “The Royle Family”, per non parlare dell’epica traccia del titolo, “The Masterplan” (originariamente quarta traccia bonus sul singolo di “Wonderwall”), che Noel ha spesso descritto come una delle sue migliori canzoni. Inoltre “Talk Tonight”, una straordinaria registrazione acustica solista di Noel, “Stay Young”, “Listen Up”, “Going Nowhere”, “Fade Away” “Rockin’ Chair”… canzoni così belle che sarebbero state singoli per qualsiasi altra band.

(Visited 8 times, 8 visits today)