Toninelli segato dalla Commissione parlamentare si incazza quell’attimo

Toninelli segato dalla Commissione parlamentare si incazza quell’attimo

Colpo di mano da parte della maggioranza di governo che fa saltare dai vertici delle Commissioni parlamentari i rappresentanti di Forza Italia e del Movimento 5 Stelle. Tra quelli che perdono la poltrona anche il deputato cremasco del Movimento 5 Stelle Danilo Toninelli che perde il ruolo di Vice presidente della Commissione affari costituzionali e che si sfoga con un sms, riportato da La Repubblica: “il corpo malato si ribella all’iniezione di democrazia e contagia tutto. Hanno calpestato il principio costituzionale della rappresentanza, sono destinati a perdere”.

Sempre al quotidiano diretto da Ezio Mauro Toninelli spiega il perché, secondo lui, della scelta: “Il Pd ci aveva proposto una trattativa che comprendeva commissioni e giudici della Consulta. Siccome siamo persone serie abbiamo detto no. Stanno gestendo la maggioranza con un sistema simil criminale. Non solo hanno occupato tutte le poltrone, ma hanno anche deciso loco chi dovesse farlo per le altre forze politiche, per Sel o Scelta Civica”.

(Visited 32 times, 2 visits today)