Umberto Cabini, imprenditore impegnato, esteta e mecenate lancia l’ennesimo input illuminante: il centro “Stalloni” diventi polo artistico culturale

Umberto Cabini, imprenditore impegnato, esteta e mecenate lancia l’ennesimo input illuminante: il centro “Stalloni” diventi polo artistico culturale

Umberto Cabini, imprenditore impegnato, esteta, mecenate, past president della Fondazione San Domenico e dell’Associazione Industriali Cremona, ma soprattutto, attuale presidente della Fondazione Adi – Compasso d’Oro, nei giorni scorsi, commentando via social varie proposte, arrivate a margine di un articolo (postato) sul Museo della Fondazione, protagonista, in questi giorni di Milano Fashion Week, ecco ha lanciato l’ennesimo, seguente input illuminante – squarciante: il Centro di Incremento Ippico “Stalloni” zona Mercato Coperto, perché non diventa un polo artistico culturale tipo l’ex Filanda di Soncino?

stefano mauri

(Visited 90 times, 8 visits today)