Vacanza low cost nel Salento: dormire senza spendere molto

Vacanza low cost nel Salento: dormire senza spendere molto

Il Salento è una destinazione affascinante per le vacanze estive, grazie alle sue bellissime spiagge, una cucina genuina e tradizionale, una movida molto articolata e innumerevoli opzioni per famiglie.

Pur essendo una meta sempre più popolare, è possibile ancora organizzare una vacanza low cost nel Salento, grazie alle tantissime offerte messe a disposizione da alberghi e strutture turistiche. Prenotare una vacanza in Salento last minute, tuttavia, potrebbe non essere una strategia azzeccata: molto facilmente ci si può ritrovare con il tutto esaurito o con prezzi saliti alle stelle.

Meglio infatti organizzarsi in anticipo e scegliere tra le svariate strutture salentine che consentono di dormire senza spendere molto: hotel, pensioni, campeggi, villaggi, B&B e stanze o appartamenti in affitto.

Come scegliere dove dormire in Salento

Tutto dipende dal tipo di vacanza che volete fare e, principalmente, da dove volete soggiornare. Ovviamente, non è lo stesso prenotare un hotel a Gallipoli che in un piccolo paese isolato. La prima domanda da porsi è, in effetti, dove conviene dormire in Salento.

Se la vostra vacanza sarà all’insegna del relax e volete essere vicinissimi alle spiagge, oppure volete divertirvi nei locali senza dover utilizzare per niente l’auto, allora dovreste cercare alloggio a Gallipoli, Otranto o altri centri turistici rinomati.

Se invece siete disposti a raggiungere in macchina le città più affollate e le spiagge più belle del Salento, per poi rientrare la sera in un posto tranquillo, senza il caos dei turisti e – magari – in mezzo alla natura, potrete dare un’occhiata alle offerte di strutture nei piccoli paesi nonché presso masserie e agriturismi.

Poi naturalmente dovete chiedervi se siete disposti a soggiornare presso una piccola struttura, magari un bed&breakfast familiare o casareccio, in un alloggio nelle campagne o addirittura in campeggio; oppure al contrario, cercate un alloggio grande, formale e con tutti i comfort come centro benessere, ristorante o piscina, magari vicino al mare e alla movida. Ogni vacanziero ha il suo soggiorno ideale e perciò dovete prima mettervi d’accordo con la vostra dolce metà, famiglia o comitiva sulla tipologia di alloggio che state cercando.

Tenete conto che uno dei fattori più importanti per scegliere dove dormire in Salento è la vostra predisposizione o meno a girare in macchina: la rete di trasporto pubblico, seppur migliorata tantissimo negli ultimi anni, non è estesa né capillare come in altre zone d’Italia e perciò può essere conveniente affittare un’auto o raggiungere il Salento in macchina. La possibilità di disporre di un’automobile vi consentirà di accedere a moltissime opzioni in più per dormire spendendo poco in Salento.

Costa Adriatica o Costa Ionica: come scegliere?

Sono molte le località turistiche che vale la pena conoscere nel Salento, sia sulla costa adriatica come Otranto, Torre dell’Orso o Castro, che su quella ionica come Gallipoli, Porto Cesareo o le Maldive del Salento.

Da non sottovalutare però l’entroterra, la scelta preferita di coloro che vogliono trascorrere le proprie vacanze all’insegna della natura e il verde, magari in una posizione centrale che consente di scegliere ogni giorno la spiaggia più conveniente.

Tenete presente che il Salento è la terra del sole, del mare e – soprattutto – del vento: se tira un forte vento di tramontana, la costa da scegliere è sempre quella ionica, mentre i giorni di scirocco le spiagge più belle saranno quelle sulla costa adriatica. Una posizione centrale vi consentirà di scegliere ogni mattina dove andare, sfruttando al massimo le vostre vacanze a mare!

Vacanza low cost nel Salento: idee soggiorno economiche

Nelle zone costiere le strutture turistiche abbondano ed è vastissima l’offerta di hotel, villaggi turistici e alberghi di tutti i tipo. Nell’entroterra, invece, troverete in generale tantissimi B&B, agriturismi e masserie di campagna immerse nella natura. Non vi fate ingannare dalla posizione: molte di queste strutture di campagna sono state recentemente ristrutturate con tutti i comfort, e troverete delle location stupende come castelli e vecchie masserie fortificate dove si organizzano matrimoni di lusso o si dispongono di piscine e centri benessere modernissimi.

Per chi viaggia in famiglia o in gruppo con amici la soluzione più economica però è quasi sempre l’appartamento o casa in affitto, soprattutto quando si vuole soggiornare vicino al mare, organizzare delle grigliate con la comitiva e non girare tutto il tempo in macchina, risparmiando denaro in benzina e ristoranti.

Piccoli gruppi o coppie invece possono trovare più convenienza negli hotel convenzionati o nei B&B, fondamentalmente se volete girare tutto il Salento. Un’idea per conoscere più posti potrebbe essere prenotare in più strutture in diverse città, magari cercando di fare un Salento coast to coast, per apprezzare sia le ripide scogliere e i preziosi fondali dell’Adriatico, sia la fine sabbia e le acque cristalline dello Ionio.

In molti preferiscono anche soggiornare in città, come ad esempio a Lecce, raggiungendo le spiagge in giornata – anche tramite i mezzi pubblici – e rientrando la sera in città per avere una vasta scelta di ristoranti, bar e locali, raggiungibili comodamente a piedi. Anche altri centri urbani più piccoli come Galatina, Copertino o Nardò offrono questo vantaggio.

Gli amanti del campeggio e l’avventura troveranno nelle coste e le campagne salentine un posto meraviglioso per godersi delle vacanze all’insegna della natura. Sono molti i campeggi e villaggi dove è possibile alloggiare in tenda o in camper. Poiché questa è un’opzione molto ricercata da giovani e famiglie, è bene prenotare in anticipo.

Località del Salento più economiche per soggiornare

Allontanandosi dalla folla è possibile risparmiare e dormire senza spendere troppo in Salento. Verso la costa ionica troverete molte alternative nei dintorni di Porto Cesareo, soprattutto se si è alla ricerca di case in affitto o bed&breakfast nell’entroterra. Le località di Salice Salentino, Veglie, Leverano e Copertino offrono una vasta scelta di strutture a prezzi anche dimezzati rispetto ai centri turistici più noti.

Volendo scegliere la costa adriatica ma lasciando da parte Otranto o Torre dell’Orso, i paesi e frazioni che propongono i prezzi migliori sono Vernole, Serrano, Martano, Melpignano e Carpignano Salentino, nonché località di entroterra più meridionali quali Tricase, Ruffano o Casarano. Infine, l’immediato entroterra di Santa Maria di Leuca o Tricase offre una vasta proposta di masserie e agriturismo che vale assolutamente la pena considerare.

(Visited 983 times, 197 visits today)