Via Brescia Social club, Gio Bressanelli porta sul palco del San Domenico il tessuto sociale di San Bernardino

Via Brescia Social club, Gio Bressanelli porta sul palco del San Domenico il tessuto sociale di San Bernardino

Martedì 2 maggio, alle 21 presso il teatro San Domenico, il cantautore cremasco Gio Bressanelli presenta il suo nuovo progetto dal titolo Via Brescia Social Club. L’evento è inserito nel programma dell’edizione 2023 della rassegna Crema in scena che vede approdare sul palco del teatro cittadino progetti legati al territorio. Già dal titolo si può capire dove va a parare questo nuovo progetto di Bressanelli, chi non ricorda infatti il Buena Vista Social Club, progetto con il quale nel 1996 Ry Cooder mise assieme alcuni frammenti di storia della musica e della società cubana per raccontare le radici dell’isola. Ma parlando di amore per la musica e per il meltin-pot culturale si potrebbe citare anche il Radio2 Social Club di Luca Barbarossa.

Allo stesso modo Bressanelli sceglie di raccontare le sue radici in uno spettacolo di musica e parole totalmente autografo. Ma perché citare nel titolo Via Brescia, la via principale del quartiere San Bernardino dove il cantautore vive da anni? “Per raccontare un mondo che ha avuto un passato, e ora pur nei giusti cambiamenti imposti dal passare degli anni, stenta a riconoscersi in un tessuto sociale fatto di rapporti di condivisione, di mutuo aiuto. Questo, mi pare, vale non solo nel microcosmo in cui viviamo ma è riscontrabile nella società in generale.”, ci racconta. E allora ecco che per sottolineare questo concetto Bressanelli ha coinvolto nella realizzazione dello spettacolo tutte le realtà sociali, commerciali e culturali che gravitano attorno all’asse di Via Brescia, “che saranno idealmente con me sul palco per raccontare queste storie”, sottolinea. Eccone i nomi: Associazione chiesina della madonna della pietà, Associazione Slossel uomo tecnologia ambiente, Atc compagnia della 4 vie, Gli Amici di Crema per le missioni, Il mercatino di Angelo, Bar pasticceria Bassano, parrucchiera Morena, Oratorio PG Frassati, Speedy Pizza & Kebab, La casa del Tabacco, La sartoria di Ale, Arci San Bernardino, Macelleria Ceruti, Lavanderia Quick Sec, Pinocchio Pub, Pane e tentazioni, Bistrot Pub 57, A Biciclista, Il Negozietto, Bar Ni-Hao, Bar dei Fiori e Du-Pub.

Una lista che ci fa capire il lavoro di tessitura socio culturale fatto da Bressanelli per questo suo nuovo progetto-racconto che parte da quello che lo circonda per arrivare nei racconti e nelle canzoni anche molto, molto, lontano. Ad accompagnarlo in questo viaggio sul palco con lui ci sarà Francesco Guerini alle chitarre e a dare forma al progetto ci sono anche Sergio Campari (miscellanea), Mattia Manzoni (ingegnere del suono) e Elisa Tagliati alla regia alla parte visuale del progetto. Si tratta di una produzione Accaduegio. I biglietti costano 10 euro e sono in vendita presso la biglietteria del teatro San Domenico o sul sito.

(Visited 28 times, 1 visits today)