Trofeo Angelo Dossena: ora finalmente si gioca, ma resta l’incognita sulle “rose”

Trofeo Angelo Dossena: ora finalmente si gioca, ma resta l’incognita sulle “rose”

<Perdonate,  ma … pensavo fosse martedì sera la presentazione del Trofeo Dossena>.

Ricordate? Si scusò così, umile, vero, disponibile e sincero, Roberto Donadoni, l’allenatore del Bologna che, lunedì scorso, per la serata di Gala del “Dossena 16” e per ricevere un omaggio alla carriera era appunto (attesa vana) atteso a Crema, precisamente al teatro. Ma il mister sbadato (ma la sua assenza si è rivelata un vero e proprio giallo), alla fine si è dimenticato dell’appuntamento e non si è presentato al San Domenico intervenendo comunque al telefono per giustificarsi e omaggiare, a suo modo, il prestigioso torneo calcistico giovanile internazionale. Ma sarà davvero questo poi alla fine il vero motivo che ha portato il buon Donadoni a non venire a Crema, il mese scorso, al “Gala Dossena” al San Domenico? Mah, quel che conta è che adesso finalmente la palla passa al rettangolo verde.

Sì la palla ora passa al campo, precisamente a martedì 7 allorquando, Nazionale di Lega Pro, Inter, Juventus, Atalanta, Valencia, Milan, Torino e Cremonese si disputeranno l’ambita coppa.

Confermata la formula itinerante della manifestazione, Crema tuttavia con lo stadio Giuseppe Voltini, complice l’evento “Città Europea per lo Sport 2016”, sarà sede privilegiata di determinate gare. Informazioni accessibili al sito: www.trofeodossena.it).

Dulcis in fundo, complimenti al presidente Sacchi, al “Direttore” Pinetto Riboldi, alla signora Silvana e a tutto lo staff promotore del “Torneo Angelo Dossena”, kermesse agonistica giunta alla ventesima replica consecutiva. E in tempi di crisi, euro importanti, vero e proprio ossigeno per la casse sociali, come per la Pergolettese, beh arrivano da Cremona. Ergo Chapeau agli sponsor e ai mecenati, con la speranza che i sodalizi invitati mandino al “Dossena” le rappresentative composte con le migliori rose a disposizione, perché il periodo, tra Finale Scudetto, vacanze imminenti, tornei vari e stagione praticamente terminata, beh non è dei migliori.

Stefano Mauri

(Visited 16 times, 4 visits today)