Addio a Mario Toffetti, lo scultore dei Papi. La sua storia

Addio a Mario Toffetti, lo scultore dei Papi. La sua storia

Lo chiamavano lo scultore dei Papi. E’ scomparso venerdì 8 dicembre Mario Toffetti. Il suo ultimo lavoro è stata la cattedra del Duomo di Crema in fase di restauro.  Sopra sono scolpiti papa Paolo VI e papa Giovanni Paolo II. L’ultima visita che ha ricevuto nella sua casa di Mozzanica è stata quella del vescovo Oscar Cantoni. Una bella scheda con la sua storia si trova sul sito www.artcurel.it:

L’arte di Mario Toffetti esprime una sensibilità e una spiritualità profondissime, ha la capacità straordinaria di rendere il mistero intoccabile e inafferrabile, lontanissimo e vicinissimo, della Fede e dell’Uomo. Di fronte alle sue opere è davvero impossibile rimanere indifferenti: non solo impongono di essere contemplate con gli occhi ma ti interrogano, ti chiedono di essere interpretate e decifrate, in maniera sempre profonda e impegnativa. In questo viaggio ci accompagna – con naturale leggerezza – l’autore perché per lui l’arte e la vita corrono su due binari paralleli.

Per leggere il resto della scheda clicca QUI

 

 

(Visited 294 times, 86 visits today)