Casale Cremasco Vidolasco, un notevole passo avanti nella realizzazione della struttura polifunzionale

Casale Cremasco Vidolasco, un notevole passo avanti nella realizzazione della struttura polifunzionale

Casale Cremasco Vidolasco – Un notevole passo avanti nella realizzazione della struttura polifunzionale che ospiterà anche gli ambulatori è stato fatto l’altro giorno con l’acquisizione da parte del Comune dell’area dove sorgono gli spogliatoi dell’ex campo di calcio.

Tale area, di proprietà di Padania acque, è stata ceduta al Comune insieme ad una ulteriore porzione per rendere più accessibile l’accesso alla futura edificio che verrà costruito abbattendo quello attuale.

L’operazione, complessa e laboriosa, per problemi burocratici è stata resa possibile grazie alla disponibilità e alla collaborazione del presidente e dell’amministratore delegato di Padania Acque, rispettivamente Cristian Chizzoli e Alessandro Lanfranchi.

L’atto di cessione è stato firmato a Crema nello studio del notaio Francesco Scali dallo stesso Lanfranchi e dal tecnico comunale, geometra Antonio Moretti, presente il sindaco Antonio Grassi.

Il progetto esecutivo realizzato dallo studio dell’architetto Bruno Ferrari, con il supporto del tecnico comunale, è stato presentato ai consiglieri nelle settimane scorse. Nei prossimi giorni verrà depositato in comune dopo alcune modifiche frutto dell’incontro tra progettista e amministrazione comunale. Subito dopo verrà indetta la gara d’appalto con l’affidamento dei lavori entro la fine dell’anno.

L’opera, di oltre 400 mila euro, sarà finanziata con un contributo regionale e con una parte della liquidazione che il comune ha incassato per avere esercitato il diritto il recesso da Scrp. Notevole il lavoro svolto dall’assessore al bilancio Massimiliano Riboni e dal segretario Massimiliano Alesio.

«E’ un progetto – spiega il sindaco – al quale stiamo lavorando da anni e non senza difficoltà, ma ora finalmente incominciamo a vedere i frutti die nostri sforzi. La strada è ancora lunga, ma  questo passaggio ci ripaga del lavoro svolto».

 

 

 

(Visited 173 times, 173 visits today)