Il Modena, lo squadrone da serie B che si è perso e che il Pergo può … “fregare”

Il Modena, lo squadrone da serie B che si è perso e che il Pergo può … “fregare”

Sì hanno speso tanto i dirigenti del nuovo Modena Calcio per ripartire dalla Serie D e vincere subito. Da quelle parti non si sono fatti mancare nulla, iniziando con l’acquistare (coprendolo di soldi) il bomber, ex Pergo (nella foto) Ferrario. Ed erano pure partiti bene i gialloblù emiliani, poi però qualcosa si è rotto che quasi 40 calciatori in rosa sono difficili da gestire. Ma non solo. Ah … a oggi il subentrato mister Bollini (è da anni considerato una promessa emergente del football italico: quando esploderà?) non è ancora riuscito ad acciuffare la Pergolettese. E il suo direttore Tosi ha detto fuori dai denti che se qualora non vincessero il campionato, con tutto quello che hanno fatto e speso, mah qualcuno potrebbe addirittura impazzire nella realtà modenese. Nei giorni scorsi intanto, col seguente comunicato stampa, la società ha smentito il proprio coinvolgimento con l’antipatica storia, tutta da chiarire, sul presunto sfruttamento di calciatori extrcomunitari in cui parrebbe invece invischiato lo Spezia:

Modena F.C. 2018 smentisce fermamente quanto riportato nel titolo dell’articolo pubblicato a pagina 7 dell’inserto Quotidiano Sportivo presente nel numero del Resto del Carlino di Modena di oggi mercoledì 13/02/2019, in merito al calciatore Rabiu Riliwan Oyndamola.

L’inchiesta della Procura di La Spezia si concentra infatti sull’arrivo in Italia di calciatori minorenni, e non coinvolge in nessun modo la nostra Società che ha inoltrato richiesta di tesseramento del calciatore in oggetto come “maggiorenne al primo tesseramento in Italia”. La richiesta, correlata di tutta la documentazione necessaria, è stata approvata dalla Lega Nazionale Dilettanti il 03/10/2018, nel pieno rispetto delle norme federali.

La Società esprime il pieno sostegno nei confronti della attività della magistratura e resta in attesa di approfondire gli sviluppi della vicenda allo scopo di tutelare i propri interessi e quelli del calciatore di fronte ad eventuali ricostruzioni false o errate da parte degli operatori della comunicazione.

Squadrone, corazzata sempre da tenere in considerazione e che magari prima o poi decollerà nuovamente, sì questo Modena sembra nervosetto. Anche per questo la Pergolettese, Davide contro Golia, sotto sotto potrebbe farcela, no?

Stefano Mauri

 

(Visited 78 times, 11 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *