Giorno della Memoria, perchè la memoria vive e attende giustizia

Giorno della Memoria,  perchè la memoria vive e attende giustizia

C’è una memoria che vive, che si trasmette e che non vuole dimenticare chi ha patito l’umiliazione nello spirito e il dolore nella carne.

C’è una memoria che vive, che si trasmette e che non vuole dimenticare i fomentatori di odio. Quelli di ieri e quelli di oggi.

C’è una memoria che siede mansueta ai piedi di Dio e attende giustizia.

 

Beppe Cerutti

(Visited 14 times, 6 visits today)