Sotto un sole anomalo per il primo giorno di gennaio sei persone si muovono goffe e senza parlarsi. Illuminate dai raggi del primo giorno del 1987. Quest’anno usciranno altrettanti dischi storici, solo un filo meno del 1986. Among the living degli Anthrax, Into the pandemonium dei Celtic Frost, Appetite for destruction dei Guns’n’Roses, Keeper of the seven keys part 1 degli Helloween, Terrible certainty dei Kreator, Scum dei Naplam Death, Killing technology dei Voivod e 1987 dei Whitesnake.
Non li ascolterò con Massimo, Mauro, Stefano, Fabrizio e Paolo. Con loro oggi stò sbaraccando le ultime cose che c’erano in sala prove. Non parlo con Stefano da ieri sera, non ascolterò mai più Party girl.
Quel cazzo di proprietario della sala ha voluto che entro la sera del primo gennaio tutto fosse vuoto. Ha già affittato ad i Decay. La batteria di Fabri e Paolo torneranno qua dentro. Io no, mai più.

Per leggere la puntata precedente clicca QUI
(Visited 27 times, 10 visits today)
Share