A Milano l’opera di Gaetano Pesce fa discutere proprio come fece scalpore a Soncino la mostra del Cornini: Chapeau all’arte che provoca

A Milano l’opera di Gaetano Pesce fa discutere proprio come fece scalpore a Soncino la mostra del Cornini: Chapeau all’arte che provoca

Quindi a Milano l’opera di Gaetano Pesce (corpo di donna pieno di frecce) fa discutere (nella fattispecie le femministe) proprio come fece scalpore a Soncino, nel giugno scorso, la mostra del Maestro Cornini: Chapeau all’arte che provoca…
Ricordate le bellissime statue del Cornini? I meravigliosi nudi ospitati a Soncino tra il Castello e la Filanda l’estate scorsa, fecero discutere causa una maestra che si lamentò perché i bimbi in gita appunto andarono a imbattersi con le nudità artistiche esposte.
Ma un’opera deve dare scandalo, provocare e far discutere. E l’arte si discute, si ammira, ma non si censura.

Stefano Mauri

(Visited 60 times, 2 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *