Alice è pazza e un po’ maniaca e si fa un mese tra R’n’b da blaxploitation, rock roots, reggae, blues e jam-session

Alice è pazza e un po’ maniaca e si fa un mese tra R’n’b da blaxploitation, rock roots, reggae, blues e jam-session

L’instancabile associazione Alice nella città propone ancora un mese di intensa attività culturale prima dell’arrivo dell’estate 2019. Gli appuntamenti saranno complessivamente sette e, come da tradizione, comprenderanno eventi musicali, teatrali e cinematografici. Partendo da questa settimana, domenica 19 maggio alle 18.30 sarà inaugurata una nuova mini-rassegna dal titolo “I AM WHAT I PLAY”. Protagonisti di questo trittico saranno tre Dj del territorio, la cui attività in console è in realtà soltanto la punta di un iceberg fatto di ricerca, collezionismo maniacale e passione musicale per generi ben specifici. Il primo ad esibirsi da Alice nella città sarà Garbo Dieghelli, cultore della tradizione rock, cui faranno seguito il 2 giugno BAIO (specializzato in musica reggae e derivati) e il 16 giugno Boca Do Lixo, la cui ricerca attraversa i generi del soul, dell’ R’n’B e tutto il filone musicale legato alla Blaxploitation.

Sempre per la musica, il 15 giugno ci sarà spazio per il blues di Paolo Parietti e Paolo Letterini mentre venerdì 31 maggio sarà di scena la consueta “Roda”, ovvero la jam-session da tavolo marchio di fabbrica dell’associazione castelleonese. Passando ad altri generi, Alice ospiterà sabato 25 giugno lo struggente e suggestivo spettacolo teatrale “Storia di Anna la Pazza” dell’attore aquilano Marco Valeri, mentre il cinema avrà il suo spazio dedicato venerdì 7 giugno con la presentazione di tre lavori a firma Daniele Grosso, filmmaker cremasco residente a Lisbona i cui film di carattere documentaristico toccano prevalentemente temi sociali, storici e ambientali.

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero per i tesserati ARCI 2018 / 2019. Informazioni e aggiornamenti: http://alicenellacitta.wordpress.com

(Visited 68 times, 11 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *