Andrea Scanzi mi consenta: lei è un giornalista Rock e un grande sommelier, ma non dimentichi Marco Villa, il Mancini del ciclismo mondiale 

Andrea Scanzi mi consenta: lei è un giornalista Rock e un grande sommelier, ma non dimentichi Marco Villa, il Mancini del ciclismo mondiale 
E andiamo!
L’Italia conquista un’altra medaglia d’oro (daje Adinolfi!) con record del mondo nell’inseguimento a squadre maschili di ciclismo su pista.
Nella finale per il primo posto il quartetto azzurro,  Simone Consonni, Filippo Ganna, Francesco Lamon, Jonathan Milan, ha superato la Danimarca.
Si vola!
Così posto’ sulla sua pagina Social il giornalista Scanzi, grande sommelier che però, nella fattispecie non ha citato il Mancini del ciclismo su pista: il ct Marco Villa…
sm
(Visited 91 times, 91 visits today)