Bentornato Gran Carnevale Cremasco: a Crema è ufficialmente iniziato il periodo più divertente dell’anno…

Bentornato Gran Carnevale Cremasco: a Crema è ufficialmente iniziato il periodo più divertente dell’anno…

Il Gran Carnevale Cremasco è il carnevale della Lombardia, concilia cultura e turismo, divertimento e tradizione.
Sabato 20 gennaio con la splendida musica dell’orchestra di fiati il Trillo di Paolo Enrico Patrini e le coinvolgenti coreografie della scuola di danza Next Level di Lorenzo Larry Daccò abbiamo dato il via alla 36ª edizione.
È un appuntamento che attrae molti turisti per la qualità dei carri allegorici proposti in occasione di ogni sfilata, una presenza importante che porta benefici alle attività commerciali cittadine.
È sopratutto un momento di festa per Crema e i cremaschi, partendo dai più piccoli.
Tra le cose che più mi piace sottolineare di questa edizione c’è la rinnovata collaborazione con le scuole grazie alla quale il talento e le competenze dei nostri studenti viene messo al servizio di un momento importante per la comunità.
Se gli studenti e le studentesse dell’ISPE si occuperanno delle acconciature di alcuni tra coloro i quali saliranno sui carri, l’indirizzo enogastronomico dello Sraffa si occuperà di preparare le chiacchiere , dolce tipico di carnevale, dalla cui vendita si ricaveranno risorse destinate alla Con-tatto Rete contro il maltrattamento di donne e minori.
Agli studenti dell’artistico il compito di allestire i carri allegorici con i volontari del carnevale.
Non mancano poi novità in ambito commerciale e gastronomico.
Oltre agli immancabili mercatini di Cinzia Miraglio, il nuovo punto ristoro in piazza Madeo sarà un’ulteriore spinta per valorizzare le attività commerciali di via Cavour Franco Bordo.
E poi con la scuola del tortello di Anna Maria Mariani tanti curiosi e appassionati avranno la possibilità di apprendere i segreti del piatto tipico della cucina cremasca.
Immancabili le passeggiate alla scoperta della città organizzate dalla PRO LOCO CREMA APS e la nuova possibilità grazie al Rotary Crema e a Marcello Palmieri di salire sul campanile della cattedrale, con il biglietto del carnevale che garantirà uno sconto per una vista unica sulla città al tramonto.
Un grandissimo ringraziamento da parte di tutta la città al presidente Pisati e ai volontari del gran carnevale cremasco. Persone generose, estremamente umili e costantemente allegre che ogni settimana durante tutto l’anno sono al lavoro al capannone per rendere le sfilate sempre più belle e coinvolgenti!

Così postarono sulla pagina social della Pro Loco di Crema. Bentornato Gran Carnevale Cremasco quindi.

stefano mauri

(Visited 13 times, 13 visits today)