Brava Roberta Schira: l’Africa non è solo sbarchi. E Lady Chef Victoire Gouloubi parli nelle scuole per stimolare curiosità e cultura

Brava Roberta Schira: l’Africa non è solo sbarchi. E Lady Chef Victoire Gouloubi parli nelle scuole per stimolare curiosità e cultura

Roberta Schira da Crema: scrittrice, giornalista, critica gastronomica, Maestra della Confraternita del Tortello Cremasco, per Il Corriere della Sera, nei giorni scorsi ha intervistato Lady Chef Victoire Gouloubi, milanese nata a Brazzaville (Repubblica del Congo), specializzata in alta cucina africana. Ama definirsi la chef che combatte i pregiudizi con la forchetta. È l’unica private international chef italiana, viene chiamata in tutto il mondo dalle aziende o dalle celebrità.
Gouloubi, 43enne, scappò dal Congo vent’anni fa, durante la guerra civile, e venne in Italia. Colta, informata, grande esperta di ingredienti africani, parla quattro lingue (le ha trasmesse ai due figli, uno di 17 anni, l’altro di 3). Ha lavorato con grandi cuochi come Claudio Sadler e Fabrizio Ferrari, per un certo periodo ha avuto un ristorante tutto suo a Milano, ora è una chef attivista per la divulgazione della cultura africana. Ecco due passaggi del bellissimo articolo…
“Come promuovere la cultura culinaria africana?
Non dico di insegnare cultura africana nelle scuole d’obbligo o all’università, ma basterebbe che si moltiplicassero le scuole di cucina africana. Nel mio piccolo sto scrivendo un libro, con Il Gambero Rosso e per la prima volta ci saranno pagine dedicate anche agli abbinamenti con i vini

Cosa pensa del Piano Mattei, che stanzierà 5 miliardi per migliore la vita degli africani? Vero altruismo o interesse?
Questi soldi mi sembrano un pourboire, una mancia. Nessuna forma di altruismo. L’aspetto principale del Piano, stimolato dal controllo dell’immigrazione, nasconde il problema del rifornimento energetico, dopo che la Russia ha chiuso i rubinetti. L’uomo ha sempre migrato da millenni, è un processo naturale, ma in Africa quasi tutti i governi sono dittatoriali: temo che i soldi andranno nelle tasche sbagliate. Non porteranno benefici”.

Brava Roberta Schira: l’Africa non è solo sbarchi. E Lady Chef Victoire Gouloubi vada nelle scuole a parlare per stimolare curiosità e cultura

stefano mauri

(Visited 25 times, 25 visits today)