“Chaos Is Us”, uno scatto alla furia corale del punk, al via il crowdfunding per il libro fotografico di Oni Bakuu

“Chaos Is Us”, uno scatto alla furia corale del punk, al via il crowdfunding per il libro fotografico di Oni Bakuu

CHAOS IS US” è il primo libro fotografico di Luca Secchi aka Oni Bakuu, due anni di concerti punk in 64 foto in bianco e nero stampate in risograph da Press Press. Per rendere sostenibile il progetto è stato lanciato un crowdfunding attivo dal 20 marzo al 22 aprile 2024 che permetterà di acquistare il libro insieme a stampe in edizione limitata e merchandising esclusivo.

 

“Chaos Is Me” è il titolo di un album della band statunitense Orchid del 1999, che contiene dieci tracce che spesso non raggiungono la durata di due minuti. Chiamando questo lavoro CHAOS IS US Luca ha cercato di restituire quella brevità eterna, attraverso la funzione espressiva della foto. Eternare la bellezza del caos, trasformandolo in un momento di appartenenza, in una cerimonia comunitaria in cui il noi prevale sull’io. L’intento autoriale è spiegato agilmente in una piccola brochure sulla seconda di copertina ma è chiaro anche concentrandosi sulle foto che questo libro parla in prima persona di una scena musicale corale che è in primis partecipazione e appartenenza, un caos che appartiene a persone che si ritengono simili e che si ritrovano nei luoghi più disparati per sottolinearlo.

 

Fin dalla copertina di Vittorio Donà aka Restless Hours, con un logo creato ad hoc che rimanda all’immaginario black metal, è evidente il contrasto fra un’estetica minimale come i mezzi che muovono determinate scene musicali estreme e il massimalismo crudo dato da fotografie in cui i corpi coinvolti nel pogo cozzano unendosi in un estatico unicum dinamico e sofferente. Ne esce un racconto fotografico della scena punk italiana con un approccio surrealista e concettuale.

 

Le foto sono state scattate tra il 2022 e il 2024 in diverse realtà musicali italiane, si va da festival autoprodotti con pochi anni di vita come Life is Strage in Veneto, a eventi ormai arrivati alla loro ventesima edizione come l’Italian Party di Umbertide. Anche le band fotografate hanno profili e carature molto diverse: si va da leggende dello screamo come Raein e Ojne a band con neanche un anno di vita e con membri giovanissimi, come i Camelia.

 

Il libro, realizzato grazie al supporto di Press Press, sarà acquistabile dal 23 aprile 2024 ma è già possibile preordinarlo dall’apposito bigcartel con un crowdfunding, attivo dal 20 marzo al 22 aprile 2024, che permetterà di ottenere delle stampe a edizione limitata e del merchandising esclusivo fra cui una maglia longsleeve a cura di Ratematica, fino alla possibilità di prenotare un vero e proprio shooting. 

 

Il progetto verrà raccontato in anteprima il 12 aprile al celebre Bloom di Mezzago grazie a Tutto il Nostro Sangue dove sarà allestita una vera e propria mostra dedicata al progetto (presente fino al 20 aprile) e dove avrà luogo una presentazione in cui parteciperanno Vittoria Brandoni (Noisey / Rockit / DSCVRD / Rescue Cat), Riccardo S. D’Ercole (redattore freelance, poeta, fondatore di Nea Magazine), Valeria Lucia Passoni (Tutto Il Nostro Sangue / Bloom / Bossy / Awand) e Mirco Assandri (Delta – Ramificazioni Culturali).

(Visited 10 times, 10 visits today)