Che per l’amore, dovrebbe sempre essere tempo di passione, poesia e San Valentino

Che per l’amore, dovrebbe sempre essere tempo di passione, poesia e San Valentino

Al solito posto

 

Talvolta pesa

Spada di Damocle

Protesa, tesa

Ma in fondo

L’attesa fa godere,

Quando l’amore

Clandestino, appassionato

Soprattutto è piacere

Intensamente rubato,

Come adesso

Mentre al solito posto

In questo bar isolato

Mi gusto rapito

Pregustando il dopo

La consueta Diciotto Lune,

Fantasticamente Marzadro:

Grappa d’autore

Che arriva al cuore

Prima di te,

Sognante anticipo

Dell’appassionante momento

Che ti vedrà apparire

Al termine del turno

Serale, snervante

Eppure eccitante,

Se proiettato al dopo,

A quel motel di periferia

Quando sarai

Nuovamente, intensamente mia

Prima di vederti

Improvvisamente, scenicamente

Volare via

Dopo i botti e il botto

Del nostro spumante preferito:

Principessa Luretta

Il tuo vino prediletto

Effervescente quanto,

L’attesa di riaverti

Al solito posto,

Dopo il turno serale

Stefano Mauri

(Visited 49 times, 7 visits today)