“Colloquio col Narciso” è il nuovo singolo di Lodem

“Colloquio col Narciso”  è il nuovo singolo di  Lodem

Dal 10 maggio in radio “Colloquio col Narciso” il nuovo singolo di Lodem scritto con Mattia Zuliani che ha curato anche arrangiamenti e produzione per Kataklisma Rec, disponibile in digitale dallo stesso giorno.

 

« “Colloquio col Narciso” poggia su un cliché relazionale ma visto in una chiave diversa. Solitamente la vittima, una volta staccatasi dal Narciso, sviluppa repulsione o indifferenza, in questo caso i sentimenti descritti nel testo, sono tenerezza e accudimento. La vittima è divenuta cacciatore della tigre che un tempo giocava con lui come fosse il topo, ma vedendola senza artigli e denti per ghermirlo, nutre verso di lei una sorta di istinto a tratti genitorialeHo scelto di scrivere ed interpretare questo brano perché – afferma Lodem –  per esperienza di vita, ho notato che buona parte dei rapporti poggiano su una parte che ama e un’altra che è amata. Questa leva non perfettamente equilibrata porta allo sviluppo di relazioni tossiche che inevitabilmente tramutano in vibrazioni ed emozioni negative. Credo però che un amore, per quanto doloroso, non meriti di culminare nell’odio o nell’indifferenza, ma meriti di evolvere in un bene, anche fraterno, per qualcuno o qualcosa che ci ha fatto provare il più potente dei sentimenti. Per amore si vive, per amore si muore, e pulsioni così estreme non meritano di scadere nell’indifferenza»

 

Qui il video: https://youtu.be/b0VSTpbkFiI

 

Il video, regia di Marko Carbone, è stato girato a Roma in esterno sulla metropolitana tra Cinecittà e Tuscolana. Il concetto incarnato dal vampiro emotivo, che succhia, prende e non rabbocca il vaso da cui attinge è la metafora perfetta del Narciso. La vittima oscilla tra l’esser preda e predatore, ma non arriva mai a prendere dal suo aguzzino. Anche dopo essersi salvato dal Narciso, vuole comunque dare, che sia un abbraccio, un bacio, o una semplice parola sulla quale riflettere.

Lodem, nome d’arte di Lorenzo De Marco, nato a Venezia, è un cantautore pop con origini mezze venete e mezze campane. Esordisce con il suo primo inedito ‘Quando sto con te’, grazie al quale vince nel 2008 il Festival Castelletto, premiato da Mogol. Dal 2008 al 2021 si impegna come autore scrivendo brani per altri artisti e colonne sonore per il cinema. Ha scritto, tra gli altri,  il testo del brano portante della colonna sonora di “Riuscire –  Against the Wall”, vincitore come “Best short film 2023 ” allo “Student World Film Festival” Usa;  Nomination al Festival del Cinema di Cefalù; menzione d’onore al “Ceylon International Film Festival”; primo premio ” Corto Colonna” Festival del Cinema di Colonna 2023. Nel 2021 incontra Mattia Zuliani, artista poliedrico e uniti dalla stessa visione musicale iniziano un sodalizio che prosegue tutt’ora.

Nel 2023 pubblica ‘MaldAfrica’, scritto sulle rive del lago Trasimeno, luogo a lui caro anche per i suoi tramonti e a cui si ispira molto. Nel 2024 partecipa a Casa Sanremo Live box con il brano “Qulo o Talent” che viene pubblicato e successivamente arriva anche nelle radio italiane. Partecipa a fine aprile agli incontri artistici del Premio Mia Martini 2024 riuscendo ad accedere alle fasi successive della selezione. Il nuovo singolo “Colloquio col Narciso” è su tutte le piattaforme e in radio dal 10 maggio.

(Visited 12 times, 12 visits today)