Cos’è e come funziona Sweatcoin

Cos’è e come funziona Sweatcoin

Avete mai sentito parlare di Sweatcoin, del suo funzionamento e delle sue caratteristiche? Oppure ne avete sentito parlare ma non sapete se ci si possa o meno fidare? Cerchiamo di svelare alcune peculiarità di questa particolare app, e in che modo può remunerare gli utenti che la utilizzano correntemente!

Cos’è Sweatcoin

Per prima cosa, iniziamo con il chiarire che Sweatcoin è un’app di proprietà di SweatCo Ltd, un’azienda che ha prodotto uno dei software per smartphone più scaricati dall’Apple Store e dal Google Play.

Il motivo di tale successo? L’app promette pagamenti nei confronti di quelle persone che la scaricheranno e la utilizzeranno, da calcolare sulla base del percorso effettuato con i propri piedi, e se si reclutano nuovi utilizzatori.

Come funziona Sweatcoin

A questo punto, dovrebbe già essere piuttosto chiaro quale sia il funzionamento alla base di Sweatcoin: l’app tiene traccia di quanti passi un utente effettua durante il giorno, e premia i suoi sforzi attraverso un valore monetario, appunto gli Sweatcoin, da erogarsi sulla base dei movimenti prodotti.

In maggior dettaglio, l’app regala 0,95 SweatCoin ogni 1.000 passi registrati cno la propria app, che l’utente può poi accumulare e utilizzare per poter acquistare attrezzi fitness, pagare lezioni di allenamento, carte regalo e tanto altro ancora.

Naturalmente, anche SweatCoin (come altre app che remunerano i propri utenti sulla base di alcune attività effettuate), incontra dei limiti piuttosto precisi. In particolare, non si possono guadagnare più di 5 SweatCoin al giorno (a meno che non si reclutano nuove persone, in una sorta di marketing multilivello). Inoltre, l’app non registra più del 65% dei passi effettuati, da svolgersi con il rilevatore GPS attivo sul proprio cellulare.

SweatCoin funziona?

Ma SweatCoin funziona davvero? Il meccanismo alla base di questa app è evidentemente molto allettante, anche se non mancano coloro che sottolineano come vi siano delle caratteristiche che pregiudicano i buoni spunti. In particolare, alcuni hanno difficoltà a trovare una piena rispondenza tra i passi effettuati e quelli che vengono effettivamente contabilizzati da SweatCoin, mentre altri utenti lamentano il fatto che a volte i passi non vengono realmente conteggiati se non vengono effettuati in ambienti esterni e con un buon tasso di frequenza.

Insomma, non si tratta certamente di una app con la quale potrete arricchirvi, ma piuttosto di un software che magari potrebbe incentivare a porre in essere qualche passo in più nella vostra quotidianità, nella speranza poi di accumulare dei crediti da convertire con attrezzi, lezioni e altri beni e servizi proposti dai partner della società.

Tenete conto che la maggior parte dei beni offerte ha un costo che oscilla tra i 100 e i 300 SweatCoin, e che essendoci un limite giornaliero di 5 SweatCoin, significa che potenzialmente, in caso di utilizzo molto assiduo, potreste essere in grado di ritirare un premio al mese. Inoltre, se si invitano cinque amici sulla app, si potrà ottenere una carta regalo Amazon dal valore di 5 euro. Qualche piccolo incentivo, per una vita un po’ più dinamica!

(Visited 102 times, 12 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *