Dalla Polonia a Crema, sulle tracce di “Chiamami col tuo nome” e … udite, udite per chiedere di sposarsi

Dalla Polonia a Crema, sulle tracce di “Chiamami col tuo nome” e … udite, udite per chiedere di sposarsi

Questa ci mancava proprio. Due ragazzi polacchi vengono in pro loco lui chiede di poter usare le biciclette per una foto ricordo poi si inginocchia davanti a lei toglie dalla borsa un anello e le chiede di sposarla. Applauso generale da tutta la piazza. Il primo regalo ai futuri sposi è stato il nostro la tazza Innamorarsi di Crema ci sembrava giusto.

Così postò nei giorni scorsi sulla pagina Facebook, lo staff della Pro Loco di una Crema sempre più in love e sulle tracce di Chiamami col tuo nome.

sm

(Visited 59 times, 17 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *