Donne contro la violenza, solidarietà alla studentessa del Munari sospesa

Donne contro la violenza, solidarietà alla studentessa del Munari sospesa

L’Associazione Donne Contro la Violenza di Crema esprime solidarietà alla studentessa del Liceo Munari, sospesa per due giorni. Da quanto apprendiamo dalla stampa il provvedimento è stata preso in conseguenza alle critiche espresse su facebook per il permesso negato di celebrare la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne all’interno dell’istituto.
L’Associazione è da trent’anni impegnata ad offrire aiuto concreto alla donne e, allo stesso tempo, a sconfiggere la cultura della violenza facendo riflettere sul valore del RISPETTO, anche con interventi nelle scuole medie e superiore del territorio.
Per questo riteniamo ingiustificato che un Dirigente chieda il rispetto delle regole, ma non rispetti, anzi punisca chi esprime una posizione diversa dalla sua.
La Libertà di espressione è un diritto sancito dall’art. 21 della nostra Costituzione

Le volontarie dell’Associazione

(Visited 28 times, 4 visits today)